rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via dei Nebrodi

Incendio in via dei Nebrodi, anziana soccorsa in casa: fiamme partite dalla coperta termica

I vigili del fuoco si sono calati dall'appartamento che si trova al piano superiore e insieme ai carabinieri hanno tratto in salvo una novantenne originaria del Trapanese. Principio d'incendio anche in un bar di via Maqueda

Quando i vigili del fuoco e i carabinieri sono entrati nell’appartamento, lei - una donna di 90 anni originaria del Trapanese - era avvolta da una nube di fumo e non riusciva neanche a orientarsi. Un incendio si è verificato questa mattina all’interno di un appartamento che si trova al quinto piano di uno stabile di via dei Nebrodi, nel tratto fra via Monte Bonifato e viale Franca. La donna è stata portata in ospedale per accertamenti.

A chiamare il 112 sono stati alcuni residenti vendendo che dalle finestre usciva fumo. Come prima cosa i vigili del fuoco - entrati in casa calandosi dal sesto piano - e i militari, hanno portato in salvo la donna affidandola ai sanitari del 118. Poi le squadre antincendio del Comando provinciale hanno raggiunto la camera da letto dove le fiamme avevano già bruciato il letto e alcuni soprammobili.

Terminate le operazioni di spegnimento del rogo, i vigli del fuoco e i carabinieri del Nucleo radiomobile hanno eseguito un sopralluogo da cui è emerso che l’incendio sarebbe stato provocato con ogni probabilità dal cortocircuito di una coperta termica. In poco tempo le fiamme, se non fosse stato per il tempestivo intervento, si sarebbero propagate al resto della casa creando danni ben peggiori.

L’anziana trapanese è stata portata, ancora vigile e cosciente, all’ospedale Cervello per sottoporsi a una seduta in camera iperbarica. Le sue condizioni però non desterebbero preoccupazioni. Già l’anno scorso i vigili del fuoco erano intervenuti in casa della signora, caduta e rimasta bloccata sul pavimento sino l’arrivo delle squadre del 115, per aprire la porta e soccorrere la novantenne poi accompagnata in ospedale.

Un altro principio d'incendio è stato registrato questa mattina in un bar di via Maqueda, quasi all'altezza di via Bari. Secondo una prima ricostruzione le fiamme, tenute sotto controllo dagli stessi dipendenti dell'attività, sono divampate da una friggitrice. A chiamare il 112 chiedendo l'intervento dei pompieri sono stati alcuni passanti e residenti vendendo uscire molto fumo dalla canna fumaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in via dei Nebrodi, anziana soccorsa in casa: fiamme partite dalla coperta termica

PalermoToday è in caricamento