Cronaca Sperone / Via Messina Marine

Cumuli di rifiuti in fiamme, notte di roghi in mezza città

Incendiati cassonetti a Bonagia, via Messina Marine e in via Tiro a Segno. Per fronteggiare l'emergenza il Comune ha deciso che gli uomini del Coime collaboreranno con l'Amia

Cassonetti in fiamme in via Messina Marine (foto Campolo)

Notte di incendi in città. Bruciano i rifiuti in diversi quartieri: da Bonagia a via Messine Marine. E intanto il Comune per fronteggiare l’emergenza ha deciso che gli uomini del Coime collaboreranno con l’Amia nella raccolta dei rifiuti.

Nella notte appena trascorsa i roghi hanno colpito la zona di Bonagia, dove da giorni – come hanno segnalato anche diversi lettori alla redazione di PalermoToday – per le strade sono accumulate tonnellate di rifiuti che rendono la vita dei residenti un inferno. Altri roghi in via Messina Marine, all’altezza del Buccheri La Ferla (nella foto) e in via Tiro a Segno.


Ieri l'assessore comunale Francesco Giambrone, d'intesa con il sindaco Leoluca Orlando, ha firmato un'ordinanza sindacale con cui, da oggi, la struttura operativa del Coime collaborerà con il personale dell'Amia per la raccolta dei cumuli di rifiuti ancora esistenti, e specialmente, nelle zone periferiche della città dove l’emergenza è maggiore. Il personale Coime, supporterà quello della Società Amia con l'ausilio di due mezzi pesanti ed una pala gommata. L'utilizzo di questi mezzi avverrà sino alla conclusione del periodo emergenziale e, comunque, non oltre il prossimo 31 agosto. Si inizierà con la zona di Acqua dei Corsari. Le altre aree interessate alla raccolta dei cumuli di rifiuti comprenderanno, tra l'altro, Bonagia, Falsomiele e Zen.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cumuli di rifiuti in fiamme, notte di roghi in mezza città

PalermoToday è in caricamento