Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Politeama / Via della Libertà, 6

Zona Politeama, incendio distrugge cucina di un ristorante: "E' andata a fuoco la nostra vita"

E' successo questa mattina alle 7.30 all'interno della Trattoria Carpaccio. L'amarezza del titolare a PalermoToday: "Non ci sono feriti ma siamo noi che bruciamo vivi"

“Non ci sono feriti ma a fuoco è andata tutta la nostra vita". A parlare, a PalermoToday, è il titolare della Trattoria Carpaccio, Massimiliano Melia. Sono passati appena pochi minuti dall'incendio che è divampato dalla cucina del suo ristorante. E' successo questa mattina, intorno alle 7.30. Un brutto risveglio nella zona del Politeama. Il cielo azzurro è stato infatti macchiato da una colonna di fumo nero visibile da chilometri di distanza. L'incendio si è sviluppato nella trattoria di via Libertà, a pochi passi da piazza Castelnuovo, accanto alla banca Credem. Pronto l’intervento dei vigili del fuoco: sul posto sono intervenute quattro squadre, l’autobotte e anche il centro documentale. 

Incendio nella trattoria Carpaccio, le immagini

Nessun ferito, anche se sono diverse le persone intossicate. Si sospetta che a causare il cortocircuito sia stata una macchinetta del caffè. Secondo le primissime ricostruzioni, l’incendio si sarebbe sviluppato dalla cucina del locale, ma le esatte circostanze adesso sono al vaglio degli inquirenti. "E' andata a fuoco tutta la nostra vita - commenta con amarezza il titolare della trattoria -. Siamo noi che bruciamo vivi”. Adesso la conta dei danni che sembrano essere circoscritti: a bruciare la cucina e alcuni elettrodomestici. 

Il locale, al civico 6 di via Libertà, ospita da anni cucina tipica ed è molto apprezzato da turisti e non solo. Il tratto stradale in cui si è verificato l'incendio, tra via Libertà e via Carducci è stato chiuso al traffico per permettere ai vigili del fuoco di procedere con le operazioni del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona Politeama, incendio distrugge cucina di un ristorante: "E' andata a fuoco la nostra vita"
PalermoToday è in caricamento