rotate-mobile
Cronaca Politeama / Via Francesco Crispi

La Superba brucia ancora, in arrivo da Genova mezzi speciali: "L'interno della nave è incandescente"

Prosegue il monitoraggio delle temperature del ponte 4 e si sono svolti i sopralluoghi e le attività preliminari per garantire l'accesso e procedere alle operazioni di spegnimento. Il comandante dei vigili del fuoco: "Le miscele infiammabili alimentate dalle folate di vento penetrate dagli oblò"

Sono arrivati mezzi speciali e uomini da Genova per cercare di spegnere il rogo nel garage della nave Superba della Gnv che da sabato 14 gennaio brucia al porto. Ieri sono proseguite le operazioni di monitoraggio delle temperature del ponte 4 e, contestualmente, si sono svolti i sopralluoghi e le operazioni preliminari per garantire l'accesso al ponte 4 al fine di procedere alle operazioni di spegnimento.

"Le temperature hanno raggiunto livelli molto alti - dice il comandante dei vigili del fuoco, Sergio Inzerillo - e l'interno della nave è ancora incandescente. Il nostro intento è di far sì che i focolai sul ponte 4 si arrestino nei giorni a seguire. Purtroppo, le miscele infiammabili sono state alimentate dalle folate di vento penetrate dagli oblò che erano stati danneggiati dalla potenza dell'acqua sparata dagli idranti". Ancora non si riesce a raggiungere il garage che custodisce i mezzi pesanti da cui sarebbe partito il rogo: è stato sigillato nella speranza che la carenza di ossigeno soffochi l'incendio.

L'incendio sulla nave, prosegue l'intervento dei vigili del fuoco

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Superba brucia ancora, in arrivo da Genova mezzi speciali: "L'interno della nave è incandescente"

PalermoToday è in caricamento