Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Montepellegrino / Via dei Cantieri

Cantieri navali, in fiamme una nave mercantile: tre feriti, uno è gravissimo

Sono stati trasportati a Villa Sofia un operaio e uno dei vigili del fuoco impegnati nelle operazioni per spegnere l'incendio divampato nel vano motori. Gli uomini della Capitaneria di Porto stanno indagando per comprendere le cause dell'incidente

I cantieri navali di Palermo

Incendio su una nave ai Cantieri navali. Al momento sono tre i feriti trasportati a Villa Sofia: due operai e un vigile del fuoco. Il più grave è un operaio, Alessandro Di Trapani, elettricista di 41 anni di una ditta napoletana. "Di Trapani - fanno sapere dall'ospedale di Villa Sofia - ha riportato ustioni gravi sul 100% del corpo. Al momento è ricoverato al trauma center in gravi condizioni".

Nelle operazioni di spegnimento è rimasto ferito anche un vigile del fuoco, che sarebbe scivolato, sbattendo violentemente la schiena. Insieme ai suoi colleghi stava lavorando per spegnere le fiamme divampate poco dopo le 13.30 all'interno della Motonave Cossyra della società Traghetti delle Isole, che fa la tratta Trapani-Pantelleria, che si trova nel bacino della società Adorno per alcuni lavori di saldatura.

Sono quindici le squadre dei vigili del fuoco entrate in azione per spegnere il rogo di cui ancora non si conoscono con certezza le cause. Le indagini sono coordinate dagli uomini della Capitaneria di Porto.

Secondo le prime informazioni il rogo si sarebbe propagato da un'area adiacente a quella di Fincantieri, data in concessione dall'autorità portuale ad un'altra società. L'altro operaio avrebbe riportato solo lievi ferite. Previsto un sopralluogo da parte dei militari della Guardia costiera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri navali, in fiamme una nave mercantile: tre feriti, uno è gravissimo

PalermoToday è in caricamento