Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Incendio al porto sulla nave Napoli-Palermo, la disavventura di 100 liceali: "Abbandonati per ore sul molo"

Si tratta di un gruppo di studenti palermitani del Vittorio Emanuele II che stava rientrando in Sicilia dopo un viaggio d'istruzione a Roma. La preside: "Non gli hanno garantito assistenza fino alle proteste dei docenti, poi li hanno trasferiti con i pullman in un hotel". In serata previsto l'arrivo dell'imbarcazione sostitutiva Vincenzo Florio

Lasciati per ore sul molo, senza acqua né un bagno, in attesa di comunicazioni da parte della Gnv che aveva parlato di un "guasto tecnico" alla nave ancora ormeggiata nel porto di Napoli che poi si è rivelato essere un incendio. Rientreranno stasera i quasi cento liceali del Vittorio Emanuele II che ieri sono rimasti bloccati sino a tarda sera nello scalo del capoluogo campano, dove erano arrivati nel tardo pomeriggio con un pullman per rientrare dopo un viaggio d’istruzione a Roma. "Finalmente sono partiti - spiega a PalermoToday la preside, Mariangela Ajello - e questa odissea finirà. Hanno avuto parecchi disagi ma dopo le proteste dei nostri docenti è intervenuta anche la polizia e i nostri ragazzi hanno avuto una sistemazione".

Gli studenti, accompagnati da quattro professori, erano andati nella capitale per un viaggio organizzato dalla scuola. "Sono partiti da Roma alle 10 - racconta ancora la dirigente scolastica - e la partenza era programmata tra le 20 e le 21. Sono stati costretti a stare sulla banchina praticamente fino alle 23.30. Poi la Gnv, a proprie spese, ha mandato i pullman per trasferire i ragazzi in una struttura alberghiera. Poco dopo la mezzanotte sono arrivati nelle stanze dove hanno dormito aspettando la partenza della nave programmata per questa mattina. Spiace per l’accaduto, anche perché inizialmente non è stata data loro alcuna assistenza".

Il principio d’incendio si è sviluppato nella sala macchine della motonave Gnv Aries ormeggiata al porto di Napoli. Tempestivo l’intervento della guardia costiera e dei vigili del fuoco che, con diverse squadre, hanno domato l’incendio ed eseguito un sopralluogo per chiarire cosa abbia scatenato le fiamme. Gli accertamenti sono ancora in corso. Quindici autotrasportatori, che si erano già imbarcati per salpare verso Palermo, sono stati scortati nuovamente sul molo in tutta sicurezza. Per rimpiazzare la corsa, la compagnia marittima ha utilizzato l’imbarcazione Vincenzo Florio che presto raggiungerà l’isola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio al porto sulla nave Napoli-Palermo, la disavventura di 100 liceali: "Abbandonati per ore sul molo"
PalermoToday è in caricamento