Cronaca Boccadifalco

L’incendio su monte Cuccio “Aree inedificabili per 15 anni”

Non ha dubbi il sindaco Leoluca Orlando che ieri si è recato in visita nel cosiddetto Vallone d'Inverno, la più colpita dal fuoco delle scorse ore con vigili del fuoco, Forestale e Protezione civile

Il Sindaco Leoluca Orlando

Il Sindaco si è recato nelle aree colpite dall'incendio che da oltre 48 ha colpito Monte Cuccio. Accompagnato dagli operatori dei Vigili del fuoco, della Forestale e della Protezione civile. Orlando ha in particolare visitato l'area del cosiddetto Vallone d'Inverno, la più colpita dal fuoco. Il Sindaco ha espresso “apprezzamento per un lavoro durissimo, ostacolato dalle temperature altissime, dal vento e dalla criminale opera di chi ha acceso diversi focolai simultaneamente. Anche se è stato necessario evacuare in modo precauzionale alcune famiglie, si è evitato che vi fossero danni alle persone e alle case, ma resta il gravissimo danno ambientale con la sostanziale desertificazione di Monte Cuccio”.

"E' un danno che la natura potrà riparare solo con un tempo lungo – ha affermato Orlando - e proprio per questo sulle aree di competenza del Comune di Palermo l'Amministrazione apporrà i vincoli di inedificabilità previsti dalla legge per le aree colpite da incendio, validi per almeno 15 anni”.

“Se l'obiettivo di chi ha compiuto questo atto scellerato – ha concluso Orlando - era quello di poter dare vita a progetti speculativi, almeno per quanto riguarda le aree ricadenti nel territorio comunale di Palermo, ciò sarà impedito”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’incendio su monte Cuccio “Aree inedificabili per 15 anni”

PalermoToday è in caricamento