Notte tra le fiamme a Monreale, incendi ancora attivi: in azione anche canadair

I roghi divampati nelle scorse ore non danno tregua ed ettari di vegetazione sono andati in fumo. Le squadre da terra dei vigili del fuoco proteggono le abitazioni minacciate dal fuoco, con le prime luci dell'alba sono ripresi i lanci d'acqua con i mezzi aerei nelle zone più impervie

Uno dei mezzi dei vigili del fuoco in azione a Monreale

Le fiamme non concedono tregua. Continua a bruciare la vegetazione a Monreale. Gli incendi divampati ieri non sono ancora stati domati ed è stata una notte di tensione. A essere particolarmente colpita è la frazione di Pioppo. Sul posto le forze dell'ordine sono mobilitate da ore senza sosta.

Le squadre da terra dei vigili del fuoco proteggono le abitazioni minacciate dalle lingue di fuoco, mentre con le prime luci dell'alba sono ripresi i lanci d'acqua con i mezzi aerei nelle zone più impervie

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli incendi hanno avuto più punti di innesco e il sindaco Alberto Arcidiacono già ieri ha parlato di un'azione dolosa. "Fuoco in cinque punti differenti, non è un caso ma le mani sporche di qualche criminale -  ha scritto in un post su Facebook -. Tutte le forze disponibili stanno fronteggiando le lingue di fuoco da terra mentre elicotteri e canadair son in servizio dall’altro. Il problema supera di molto le normali procedure di prevenzione... siamo dinanzi a fenomeni diversi. Già dalle prossime ore valuteremo dei protocolli straordinari".

Il sindaco: "Azione di qualche criminale"
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento