Cronaca

Prigionieri nella casa in fiamme: incendio a Misilmeri, salvati mamma e figli

Intervento al limite del miracoloso da parte di carabinieri in un appartamento di viale Europa. Tratta in salvo una famiglia. Si tratta di una donna di 44 anni e dei figli di 11 e 8 anni: non hanno riportato gravi conseguenze

Le fiamme alte, il fumo, le urla, la paura. I carabinieri, a Misilmeri, hanno tratto in salvo una famiglia: una donna di 44 anni e i figli di 11 e 8 anni. E' successo in un'abitazione di viale Europa, dove era stato segnalato un incendio. Giunti sul posto i carabinieri hanno notato le fiamme e una coltre di fumo nero provenire dal secondo piano di un piccolo stabile. I militari hanno immediatamente fatto irruzione nell’abitazione, quando le fiamme avevano già "inghiottito" mobili e suppellettili e sono riusciti a portare in salvo i due bambini e la loro mamma (che non hanno riportato gravi conseguenze).

Sul posto sono poi  intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e dopo aver verificato l’assenza di danni strutturali allo stabile, hanno attribuito l’incendio a probabili cause accidentali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prigionieri nella casa in fiamme: incendio a Misilmeri, salvati mamma e figli

PalermoToday è in caricamento