menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Incendio a Lascari, trovato il corpo carbonizzato di un uomo in un casolare

La scoperta dopo che i vigili del fuoco hanno domato le fiamme. A perdere la vita un carpentiere di 49 anni originario di Corleone, Antonino Costantino. Oltre a essere un fumatore pare che l'uomo fosse solito tenere dei lumini nell'abitazione

Morto carbonizzato a Lascari, forse per una sigaretta rimasta accesa. Il cadavere di un uomo di 48 anni originario di Corleone, Antonino Costantino, è stato trovato ieri sera all’interno di un casolare abbandonato di contrada Mandorle. A scatenare il rogo, dalle prime informazioni, sembrerebbe sia stato un incidente. Oltre a essere un fumatore pare che l’uomo senza fissa dimora, infatti, fosse solito tenere dei lumini nell’abitazione.

Dopo che i vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme, Costantino è stato trovato ormai esanime e sdraiato sul letto. Sul corpo del 48enne, un carpentiere divorziato e senza casa, è stata effettuata l’ispezione cadaverica da parte del medico legale. A indagare sull’accaduto i carabinieri della stazione di Lascari. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata restituita ai familiari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento