Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Contrada pastonello

Geraci Siculo, incendio divora un fienile: possibile rogo doloso

I vigili del fuoco sono dovuti intervenire in contrada Pastonello dopo le numerose segnalazioni dei vicini. Dieci ore con le manichette alla massima potenza per domare il rogo. Per i carabinieri dietro ci potrebbe essere la mano di qualche malintenzionato

Fienile in fiamme a Geraci Siculo (foto archivio9

Un intero fienile divorato da un incendio. E' accaduto a Geraci Siculo, nella notte tra venerdì e sabato, quando i vigili del fuoco sono dovuti intervenire in contrada Pastonello per domare un grosso rogo. Ci sono volute dieci ore per mettere in sicurezza l'area, sotto la supervisione dei carabinieri per i quali l'incendio sarebbe di origine dolosa.

A notare la densa nube di fumo i gli abitanti delle contrade vicine, preoccupati che il fuoco si potesse propagare ulteriormente. E così sul posto si sono fiondate diverse squadre antincendio, il cui compito è stato reso difficoltoso proprio per la presenza di decine e decine di balle di paglia. E infatti, prima di andare via, i vigili del fuoco hanno dovuto accertare che non ci fossero focolai "nascosti".

Ma questo sarebbe solo l'ennesimo caso dopo quello di pochi giorni fa, a Campofiorito, dove i pompieri non avrebbero comunque trovato tracce di liquido infiammabile. Circa un mese fa era accaduto anche a Contessa Entellina dove le fiamme avevano colpito due trattori e danneggiato il caseificio dell'azienda "Le prelibatezze del frodo Pollichino" ed a Camporeale, dove l'incendio aveva carbonizzato 660 balle di fieno di un'azienda agricola in contrada Santa Maria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Geraci Siculo, incendio divora un fienile: possibile rogo doloso

PalermoToday è in caricamento