menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rifiuti a fuoco nella discarica di Terrasini

Rifiuti a fuoco nella discarica di Terrasini

Terrasini, brucia da 20 giorni la discarica in contrada Paternella-Zucco

I rifiuti continuano ad andare a fuoco e nessuno fa niente. La denuncia arriva dal consigliere Nunzio Maniaci preoccupato per la salute dei cittadini

Dopo l'incendio presso la discarica di Bellolampo bruciano anche i rifiuti di contrada Zucco - Paternella a Terrasini. A denunciare il fatto il consigliere della lista civica "Terrasini Democratica" Nunzio Maniaci che venerdì pomeriggio è andato sul posto per fare un sopralluogo.

"La discarica brucia da venti giorni nel disinteresse generale", racconta il consigliere. "L'odore è nauseabondo", aggiunge.  Il sopralluogo dopo che diversi residenti della zona hanno segnalato il disagio. "I rifiuti bruciano da sotto terra e, come a Bellolampo - spiega il consigliere - sarebbe inutile l'intervento dei vigili del fuoco. Per spegnere l'incendio è necessario riversare terra nell'area". 

"L'amministrazione Cucinella sta trasformando la nostra Terrasini in una pattumiera; invece di creare le condizioni per portare turisti si porta la munnizza di tutta la provincia", attacca Maniaci. "Nei prossimi giorni, conclude Nunzio Maniaci - attraverso Facebook e altri mezzi di comunicazione organizzeremo una manifestazione per dire no a tutta questa munnizza e al silenzio dell'amministrazione Cucinella".
 
Nel territorio di Terrasini, proprio in contrada Paternella sorgerà, un impianto di compostaggio dove verranno trattati circa 9 mila e 500 tonnellate di rifiuti organici all’anno. In ballo anche la nascita di un impianto di trasferenza dove verranno accolti i rifiuti anche dei paesi confinanti come Partinico. La proposta è già sbarcata in consiglio comunale ma, per il momento, è stata bloccata proprio dal consigliere Maniaci che ha chiesto di avere maggiori informazioni sulla ditta privata che la vorrebbe realizzare.
 
Abbiamo cercato di sentire l'amministrazione comunale per capire cosa pensa di fare ma non è stato possibile ottenere una replica.
 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento