Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Il rogo a Bellolampo, per 15 giorni i rifiuti saranno conferiti in un'area lontana dai focolai

Lo ha annunciato il sindaco Roberto Lagalla al termine della conferenza di servizi che si è svolta oggi in Prefettura. Inquinamento da diossina? "Speriamo di avere i primi riscontri entro domani, ieri e martedì il picco dei livelli di benzene e polveri nell'aria a causa degli incendi"

Ieri e martedì c'è stato "un picco dei livelli di benzene e polveri nell'aria a causa degli incendi, ma già oggi i valori sono ben al di sotto della soglia di rischio". Lo ha detto il sindaco Roberto Lagalla al termine della conferenza di servizi che si è svolta oggi in Prefettura.

Bellolampo, la Regione dà un milione al Comune

A preoccupare il primo cittadino è la combustione di rifiuti provocata dall'incendio a Bellolampo. Lagalla ha ricordato che "l'inquinamento da diossina è un dato che scientificamente si può ottenere solo dopo analisi che durano circa 72 ore. Speriamo dunque - ha aggiunto - di avere i primi riscontri entro domani".

La quarta vasca brucia ancora: un problema per lo smaltimento dei rifiuti, visto che - pur non essendo utilizzata - è molto vicina alla terza, dove attualmente va a finire l'immondizia prodotta in città. Motivo per cui, ha annunciato Lagalla, per i prossimi 15 giorni gli scarti saranno provvisoriamente conferiti in un'altra area che fa sempre parte della discarica. Il tempo utile per fare abbassare le temperature e riprendere l’uso della vasca ordinaria".

Questa la decisione presa, in via emergenziale, con i tecnici degli assessorati regionali competenti, il prefetto e i vigili del fuoco. "Per questa operazione contiamo sul supporto di ulteriori mezzi, rispetto a quelli già a disposizione della Rap, da parte del Genio militare e dell’Esa (Ente di sviluppo agricolo della Regione)", ha aggiunto Lagalla, ringraziando "il presidente Schifani per il concreto aiuto economico prontamente arrivato dalla Regione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rogo a Bellolampo, per 15 giorni i rifiuti saranno conferiti in un'area lontana dai focolai
PalermoToday è in caricamento