Si rifugia nel balcone per sfuggire all’incendio, 55enne disabile salvata a Casteldaccia

E’ accaduto in centro, al primo piano di un palazzo di via Cavour che è stato evacuato a scopo precauzionale. I poliziotti hanno trovato e soccorso la donna in stato di shock, poi l'arrivo di quattro squadre dei vigili del fuoco

L'intervento di polizia e vigili del fuoco a Casteldaccia

Scoppia un incendio in appartamento e lei si rifugia in balcone in attesa dei soccorritori. Una disabile di 55 anni è stata salvata ieri sera dalla polizia e dal personale del 115 intervenuto in via Cavour, a Casteldaccia. Le fiamme sarebbero divampate al primo piano per poi estendersi rapidamente al resto del palazzo che è stato evacuato a scopo precauzionale.

Le prime segnalazione alla sala operativa sono giunte poco prima delle 22. I primi ad arrivare sono stati gli agenti di polizia delle volanti e del commissariato Bagheria che hanno raggiunto la donna, proteggendola dalle fiamme e utilizzando gli estintori in attesa dei vigili del fuoco: sul posto sono arrivate quattro squadre da Termini Imerese, Brancaccio e Palermo centrale.

Polizia sfida le fiamme per salvare la donna intrappolata in balcone | VIDEO

Utilizzando un'autopompa, un'autobotte e un carro fumo sono riusciti a domare il rogo prima che l'incendio si propagasse al resto dell'edificio. La donna, che era stata sorpresa dalle fiamme mentre si trovava in bagno, è stata soccorsa dai sanitari del 118 che poi l'hanno portata in ospedale per accertamenti.

Per lei che si trovava da sola in casa al momento dell'incendio una lieve intossicazione dovuta all'inalazione dei fumi tossici sprigionati dalla combustione. L'immobile a tre piani è stato messo in sicurezza, ma servirà un ulteriore sopralluogo per verificarne la stabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento