menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Canoe e pedalò del giovane imprenditore (foto Facebook)

Canoe e pedalò del giovane imprenditore (foto Facebook)

Pollina, incendiati tre pedalò e due canoe: intimidazione a giovane imprenditore

I vigili del fuoco hanno domato le fiamme divampate in un terreno di contrada Zubbio, dove un 26enne custodiva l'attrezzatura in vista della stagione estiva al Pollina Resort-Aeroviaggi. Solidarietà dal sindaco Magda Culotta

In fiamme tre pedalò e due canoe a Pollina. I vigili del fuoco sono intervenuti in un terreno in contrada Zubbio per domare l’incendio che ha distrutto l’attrezzatura di un giovane imprenditore, il 26enne Angelo Biundo, acquistata e pronta per la prossima stagione estiva al Pollina Resort-Aeroviaggi. Sull’episodio indagano i carabinieri che seguono ogni pista, in primis quella della intimidazione.

I danni per il ventiseienne, che dalla scorsa estate ha preso in gestione un’attività di noleggio di pedalò e canoe, ammontano a poco meno di 4 mila euro. Saranno gli accertamenti dei militari, sulla scorta della relazione firmata dai vigili del fuoco intervenuti nella notte tra sabato e domenica, a chiarire l’origine dell’incendio. Sembra essere stata esclusa l’ipotesi dell’autocombustione o di un incidente.

Su quanto accaduto è intervenuto anche il sindaco di Pollina, Magda Culotta: "In un momento in cui il paese tenta a fatica di uscire dalla morsa della crisi qualcuno punta a metodi intimidatori che scoraggiano lo sviluppo e la crescita del nostro territorio. Tutta l’amministrazione e i consiglieri del gruppo Democrazia, progresso e libertà sono vicini al concittadino e lo incoraggiano a proseguire nella sua attività che avrebbe, tra l’altro, dato lavoro ad altri giovani come lui".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento