Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via Ausonia

Incendio all'assessorato regionale alla Formazione in via Ausonia

Il rogo negli scantinati dove sono custoditi numerosi documenti, secondo i primi rilievi non sarebbe doloso. Crocetta si sta recando sul posto. Da stamattina una cinquantina di dipendenti degli enti stanno manifestando proprio davanti alla sede

Un incendio si è verificato negli scantinati dell'assessorato regionale alla Formazione in via Ausonia. Nei locali sono custoditi numerosi documenti. Il presidente della Regione, Rosario Crocetta, si sta recando sul posto. Il governatore sta lavorando da tempo a una radicale riforma del settore. Secondo i primi rilievi il rogo non sarebbe di origine dolosa. Secondo i Vigili del fuoco a fare scattare la scintilla sarebbe stato un "sovraccarico di tensione di una cabina di trasformazione Enel".

MATTINATA DI PROTESTE - E da stamattina circa una cinquantina di dipendenti degli enti di formazione professionale stanno manifestando sotto una pioggia battente proprio davanti alla sede dell'assessorato regionale. L'iniziativa è stata organizzata dalla Cisl per chiedere tutele occupazionali per una riforma condivisa con le parti sociali e tutele occupazionali per circa 10 mila lavoratori del settore.

TAGLI E MINACCE - Nei giorni scorsi sono stati 235 gli enti di formazione cancellati dalla liste della Regione e 43 quelli su cui sono state riscontrate irregolatità multiple. "Contestiamo - aveva detto Crocetta - a seguito di ispezioni, anche inadempienze retributive accertate nei confronti dei lavoratori". E sabato un sindacalista avrebbe telefonato alla dirigente Corsello, minacciando: "Fornirò io la benzina ai lavoratori della Formazione per dare fuoco a te e all'assessore Scilabra". Poi, riferendosi al Governatore: "Non gli basteranno cento uomini di scorta per salvarlo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio all'assessorato regionale alla Formazione in via Ausonia

PalermoToday è in caricamento