Incendi a Palermo e provincia, la Prefettura: "Impegnati 200 uomini in 48 ore"

In fumo la vegetazione nei comuni di Borgetto, Altavilla Milicia, Collesano, Misilmeri e Palermo con le fiamme che alimentate dal forte vento di scirocco si sono rapidamente propagate sino a lambire alcune villette

Incendio al Monte Cuccio

Brucia ancora Monte Cuccio. Le fiamme da ieri divorano ettari di macchia mediterranea e sul posto operano senza sosta i canadair, le squadre dei vigili del fuoco, i volontari della Protezione civile regionale e le pattuglie delle forze di polizia e del Corpo forestale. "Il focolaio è in corso di spegnimento", spiegano dalla Prefettura di Palermo, dove nel pomeriggio si è conclusa l'attività dell'Unità di crisi, attivata da remoto già mercoledì scorso quando decine di incendi hanno interessato diverse zone boschive da un capo all'altro della provincia.

In fumo la vegetazione nei Comuni di Borgetto, Altavilla Milicia, Collesano, Misilmeri e Palermo con le fiamme che alimentate dal forte vento di scirocco si sono rapidamente propagate sino a lambire alcune villette. Impegnati nelle ultime 48 ore 200 uomini, 30 automezzi e 36 squadre dei vigili del fuoco, 6 pattuglie di personale e autobotti del Corpo forestale della Regione siciliana e tre associazioni di volontariato della Protezione civile regionale con 5 mezzi, mentre la città metropolitana ha messo a disposizione 4 autobotti. Per prevenire e contenere il potenziale pericolo di possibili incendi di interfaccia, nei comuni di Borgetto e Altavilla Milicia, è stato necessario evacuare temporaneamente alcune abitazioni. I residenti sono già tornati a casa. "L'attività di osservazione e monitoraggio della situazione prosegue", spiegano dalla Prefettura di Palermo. Resta lo stato di pre-allerta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento