Nuovo centro comunale di raccolta rifiuti a Cinisi, tutto pronto per l'inaugurazione

L'impianto si trova in un terreno confiscato alla mafia. Presenti all'apertura del centro finanziato con un milione e 284 mila euro il sindaco Giangiacomo Palazzolo e l'assessore regionale all'Energia Alberto Pierobon

Il comune di Cinisi visto dall'alto

Un nuovo centro comunale di raccolta rifiuti a Cinisi. Sarà inaugurato domani il centro finanziato dalla Regione con fondi per un milione e 284 mila euro che sorge su un terreno confiscato alla mafia, con un’estensione di circa 4 mila metri quadrati. All’appuntamento saranno presenti l’assessore regionale all’Energia, Alberto Pierobon, e il sindaco Giangiacomo Palazzolo. Nel corso dell’incontro saranno l’esponente del governo Musumeci “fornirà alcuni dati - si legge in una nota - sui benefici della raccolta differenziata in Sicilia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento