Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Via alla riqualificazione della Costa d’Oro: a Finale di Pollina s'inaugura il Giardino del sole

Si tratta di un balcone sul mare, un’area strappata al degrado grazie all’intervento del Flag/Gac Golfo di Termini Imerese che ha finanziato il restyling e la realizzazione di un solarium in località Marina. Il direttore Sanfilippo: "Un importante tassello per lo sviluppo del turismo balneare"

Il Giardino del sole a Finale di Pollina

Uno splendido balcone sul mare in un'area strappata al degrado. Sarà inaugurato domani a Finale di Pollina, si chiamerà “Giardino del sole” e promette di essere uno dei più affascinanti punti panoramici sulla costa settentrionale della Sicilia, dove sedersi per contemplare l'orizzonte e ammirare albe e tramonti. L’intervento è stato finanziato dal Flag/Gac Golfo di Termini Imerese “La Costa d’Oro” che ha anche completato il solarium con finalità turistica in località Marina. Il progetto, sul lungomare Marco Polo, ospiterà cinquanta punti ombra, un bar, docce al coperto, cabine e servizi igienici e, soprattutto, consentirà l’acceso al mare in un tratto di costa finora abbandonato. La piattaforma sul mare di Finale di Pollina è stata anche dotata di un ascensore e di pedane semi moventi per consentire l’accesso ai disabili. "Il Giardino del Sole - dichiara il sindaco di Pollina, Pietro Musotto - si inserisce in un progetto più ampio di riqualificazione, che prevede piccoli e grandi creazioni in località Marina: Finale avrà un accesso a mare come si deve". 

“La riqualificazione del tratto di costa a completamento del Solarium e la realizzazione del 'Giardino del Sole' a Finale di Pollina, - dice il direttore del Flag Gac, Giuseppe Sanfilippo - costituisce un importante tassello per lo sviluppo del turismo balneare della Costa d’Oro e restituisce alla comunità un luogo dove sarà un piacere trascorrere il tempo libero". Si tratta di uno dei dieci interventi infrastrutturali finanziati dal Flag Golfo di Termini Imerese nei dieci comuni partner (Altavilla Milicia, Bagheria, Campofelice di Roccella, Casteldaccia, Cefalù, Lascari, Pollina, Santa Flavia, Termini Imerese, Trabia).

"Riqualificare uno spazio - aggiunge il presidente del Flag Gac, Giuseppe Virga - già seducente per natura, renderlo accessibile, esaltandone la sua innata vocazione. Vuol dire rimuoverne le barriere, fisiche e culturali, alla sua libera fruizione, mantenendone intatti lo spirito e il carattere. È quanto si propone di realizzare il nostro Flag, che mi onoro di presiedere, attraverso un percorso che, partendo dalla suggestiva città di Pollina, toccherà con garbo alcuni angoli straordinari della nostra costa, lasciando in ogni luogo un segno significativo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via alla riqualificazione della Costa d’Oro: a Finale di Pollina s'inaugura il Giardino del sole

PalermoToday è in caricamento