Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

"In the closet", la web serie palermitana candidata a 15 premi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

In The Closet è una Web Serie nata a Palermo, prodotta dalla Alpa production scritta da Daniele Lupo e diretta da Ninni Palma. La Web Serie uscita nel marzo 2016 ha adottato un nuovo metodo di distribuzione la creazione di un apposita APP per smartphone creata da Salvatore Allotta e coniando cosi il termine di "app serie".

Dopo alcune selezioni nei vari festival di categoria come il Roma web fest e il Sicily web fest, ottenendo le nominations di miglior serie indipedente , miglior creazione italiana e il premio Miglior suono. Adesso la fortunata Web Serie , approda al Rome web awards. Da prima selezionata, poi nella serata del 24 Marzo ha ricevuto ben 14 nomination di merito nella sua categoria (drama) , tra le più importanti troviamo: Miglior Serie Drama Miglior Regia (Ninni Palma) Miglior Montaggio (Ninni Palma - Salvatore Allotta) Miglior sceneggiatura (Daniele Lupo ) Miglior Fotografia ( Salvatore Allotta ) Miglior Attrice non protagonista (Grazia Campo - Paola Di Marco ) Miglior Attore non protagonista (Francesco Italia ) Miglior Attore ( Davide Ruggiano) La struttura della serie è atipica 50 micro epidosi fruibili su APP (IN THE CLOSET APP SERIES) e una versione televisiva da 10 episodi visibili su CUBIK TV (piattaforma streaming di Series ).

TRAMA - Un uomo misterioso riceve nel suo ufficio cinque personaggi mettendoli di fronte ai loro peccati e chiedendo loro qualcosa in cambio per non fare uscire lo scheletro dall'armadio. La storia si svolge tutta in un ufficio. Una confessione, una seduta psicanalitica, un duello verbale tra ricattatore e ricattato. Ad Aprile scopriremo se la serie si porterà a casa qualche premio prestigioso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In the closet", la web serie palermitana candidata a 15 premi

PalermoToday è in caricamento