Cronaca

Il sacrificio di Libero Grassi in un nuovo romanzo

Il romanzo di Liana D’Angelo, dal titolo "In nome di Libero"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

A distanza di 22 anni è valso a qualcosa il sacrificio di Libero Grassi? Nell’ultimo romanzo di Liana D’Angelo, dal titolo "In nome di Libero", l’autrice riporta all’attualità quel giorno drammatico. "Esistono persone che, in punta di piedi e senza far rumore – commenta  - con il loro esempio valicano limiti di spazio e di tempo e forgiano coscienze". Il sacrificio di Libero Grassi, barbaramente assassinato perchè si è rifiutato di pagare il pizzo, a distanza di tempo fungerà da ago della bilancia quando Giuseppe, proprietario di un piccolo ristorante a Palermo, dovrà prendere la decisione estrema di cedere oppure no ai suoi estorsori. "In nome di Libero" è una storia avvincente ed intensa in cui con coraggio l'autrice denunzia una delle piaghe sociali più drammatiche ma nello stesso tempo ancora troppo taciute.

Il romanzo si trova al seguente indirizzo:
https://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=983657

 
NOTE SULL'AUTORE. Liana D’Angelo nasce a Cefalù il 15 dicembre 1961. Agli studi classici unisce lo studio del pianoforte al conservatorio di Palermo, dove consegue il diploma con ottimi risultati. Modella la sua vita attorno all’amore per la musica e continua i suoi studi laureandosi in lingue e letterature straniere. Compagna fedele nel suo viaggio alla ricerca costante di se stessa, sarà la passione per la scrittura. Raccontare emozioni, stati d’animo, costruire storie, la renderanno libera. Con i tipi de "Ilmiolibro.it" ha pubblicato oltre "In nome di Libero" anche "L’oro del sud nelle tasche del nord" e "Il muro dei segreti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sacrificio di Libero Grassi in un nuovo romanzo

PalermoToday è in caricamento