menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immigrazione, 9 scafisti a processo: condannati a due anni ma liberi

Il gup ha escluso che gli imputati abbiano agito per trarre profitto dal reato e che abbiano avuto un ruolo di promozione e organizzazione della traversata avvenuta nel 2015

Condannati a due anni di reclusione, ma con pena sospesa e quindi rimessi in libertà. E' quanto ha deciso il gup Giuliano Castiglia che ha celebrato il processo a nove presunti scafisti. I nove sono stati fermati nel mese di luglio dello scorso anno, per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Secondo l'accusa, rappresentata dai pm Claudio Camilleri, Alessia Sinatra e Annamaria Picozzi, i nove avrebbero organizzato ed effettuato il trasporto in Italia di 115 migranti a bordo di un gommone di 12 metri. Un'imbarcazione assolutamente precaria, soccorsa in mare aperto da una nave della Marina.

Il gup li ha condannati a 2 anni di carcere disponendo la sospensione della pena, con l'immediata liberazione. Non si conosce ancora la motivazione della sentenza che sarà depositata tra 90 giorni. Il giudice ha escluso che gli imputati abbiano agito per trarre profitto dal reato e che abbiano avuto un ruolo di promozione e organizzazione del viaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento