Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Magione

Una scritta nera sulla lapide di Giovanni Falcone: "Suc... sbirri, grande Totò"

Ignoti hanno imbrattato il monumento in piazza Magione con una scritta realizzata con spray nero. La lastra di marmo è stata poi ripulita dagli operai comunali del settore Manutenzione. Orlando: "Ferma condanna per questo nuovo gesto incivile"

Uno schiaffo alla memoria. Blitz vandalico questa mattina contro la lapide in memoria di Giovanni Falcone. Ignoti hanno imbrattato il monumento in piazza Magione. Una scritta "pesante" realizzata con spray nero: "Sucate sbirri. Grande Toto'".

Una volta appresa la notizia il sindaco Leoluca Orlando ha allertato l’assessore al Territorio, Agata Bazzi, per un pronto intervento. “Esprimo la ferma condanna per questo nuovo gesto incivile - ha detto il primo cittadino -. Si tratta di un riprovevole gesto in pieno contrasto con la coscienza dei palermitani”. La lastra di marmo è stata prontamente ripulita dagli operai comunali del settore Manutenzione, giunti tempestivamente sul posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una scritta nera sulla lapide di Giovanni Falcone: "Suc... sbirri, grande Totò"

PalermoToday è in caricamento