Cronaca

Imbarcazione partita da Palermo va in avaria: salvati due diportisti

Tragedia sfiorata al largo del Cilento: i naufraghi isolati hanno lanciato un razzo rosso di segnalazione che è stato avvistato dalla motonave “Catania”, in navigazione da Salerno a Palermo

Sono iniziate nel tardo pomeriggio di ieri le operazioni di soccorso della Guardia Costiera a favore di un’imbarcazione da diporto di circa 14 metri con a bordo due persone, che era alla deriva ad oltre sessanta miglia dalla costa nelle acque marittime antistanti il Cilento, nel corso della navigazione da Palermo a Bacoli. L’ imbarcazione, partita da Palermo e diretta a Bacoli, era in avaria tecnica al motore ed all’impianto elettrico tanto da essere impossibilitata anche ad effettuare e ricevere comunicazioni radio.

I naufraghi isolati hanno lanciato un razzo rosso di segnalazione che è stato avvistato dalla motonave “Catania”, in navigazione da Salerno a Palermo. Il comando di bordo della motonave ha informato tempestivamente la sala operativa del Mrsc della Campania che ha provveduto a disporre l’uscita della motovedetta cp 814 dislocata a Marina di Camerota ed a coordinare le operazioni di soccorso.

Il personale della motovedetta giunto sul posto ha tratto in salvo i due naufraghi, due uomini di circa quarant’anni, mentre l’armatore dell’ unità da diporto ha predisposto le azioni necessarie al recupero e messa in sicurezza dell’imbarcazione. Le operazioni si sono favorevolmente concluse nella prima mattinata di oggi, dopo circa 18 ore, quando i naufraghi a bordo della motovedetta hanno raggiunto il porto di Marina di Camerota in buone condizioni di salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbarcazione partita da Palermo va in avaria: salvati due diportisti

PalermoToday è in caricamento