Interventi a Bonagia, Belmonte Chiavelli e Partanna: riaccesi 200 punti luce

Il presidente di Amg Energia, Mario Butera: "Non ci siamo mai fermati effettuando dagli interventi più lunghi e complessi a quelli di piccola entità, con grossi sforzi, soprattutto per il rallentamento degli approvvigionamenti a causa del lockdown"

Riaccesi i punti luce a Bonagia

Proseguono le attività di manutenzione di Amg Energia sugli impianti di pubblica illuminazione, con la riaccensione di oltre 200 punti luce da Bonagia alla zona di Chiavelli, da via Miseno a Partanna Mondello, a via Leotta in zona Fiera.

A Bonagia sono tornati in funzione 80 punti luce nella zona compresa fra via del Visone e via dell’Antilope: è stato riparato il guasto che interessava il circuito Regione Siciliana-Visone alimentato da cabina Bonagia. Altri 80 punti luce sono stati riaccesi nella zona di Chiavelli-Falsomiele. Qui è stato ultimato un intervento di manutenzione sulla cabina di pubblica illuminazione a palo “Chiavelli”: gli impianti di illuminazione erano rimasti in funzione a punti luce alternati per la presenza  di un guasto nel quadro elettrico della cabina. La riparazione è proseguita oggi con il ripristino a pieno regime anche dell’impianto di illuminazione di via Belmonte Chiavelli.

Rintracciato e riparato, inoltre, il guasto sul quadro di bassa tensione di via Miseno, a Partanna Mondello: sono stati riattivati 25 punti luce fra la via Miseno e le traverse. Di nuovo in funzione anche l’impianto di illuminazione del belvedere di Monte Pellegrino: è stato ricollocato il palo che sorregge la linea di alimentazione aerea che era stato dismesso perché danneggiato dal maltempo. Riancorata e riattivata la linea aerea, nel belvedere sono tornati attivi una decina di punti luce. Gli operatori di AMG Energia, infine, hanno ripristinato il funzionamento degli 11 punti luce di via Eugenio Leotta dove l’impianto si era spento a causa di danni provocati da ignoti. Il danneggiamento di un palo e delle relative armature e cavi di alimentazione ha provocato lo spegnimento dell’impianto della strada: l’intervento da parte di AMG ne ha consentito la riparazione e riattivazione.

“Non ci siamo mai fermati - sottolinea il presidente di Amg Energia, Mario Butera - effettuando dagli interventi più lunghi e complessi a quelli di piccola entità, con grossi sforzi, soprattutto per il rallentamento degli approvvigionamenti a causa del lockdown, e con grande impegno: ringrazio chi in questo momento sta lavorando con grande senso di appartenenza per assicurare alla città servizi essenziali come la distribuzione gas e l’illuminazione pubblica”.

Tra le criticità prosegue l’intervento di riparazione nella zona di piazza Torrelunga-corso dei Mille-via Cirincione, dove il guasto di ingente entità, causato da infiltrazioni fognarie nei pozzetti della pubblica illuminazione, sta richiedendo un’attività di ripristino più lunga e articolata: un circuito, comunque, è già stato riparato e gli impianti sono in funzione a punti luce alternati. Intervento di manutenzione in corso anche nella zona di via Umberto Giordano-viale delle Alpi dove si lavora per la riaccensione di un circuito e quindi di 80 punti luce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento