Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Confcooperative Sicilia: ristrutturare il rudere di piazza Leone delle sorelle Pilliu

Confcooperative Sicilia rilancia La proposta dell’Ordine degli Architetti di Palermo sulla ristrutturazione dell’immobile di proprietà delle Sorelle Pilu esempio di contrasto al fenomeno mafioso in ambito edilizio.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Confcooperative Sicilia da sempre impegnata sul tema della legalità, condivide e rilancia tramite il Presidente di Palermo Cesare Arangio, la proposta avanzata dall'Ordine degli Architetti di Palermo che invita il Comune di Palermo a ristrutturare il rudere di Piazza Leone delle sorelle Pilliu, per far nascere lì un centro di documentazione sulla storia del quartiere Leoni come simbolo concreto della resistenza alla mafia dell'edilizia. Confcooperative particolarmente impegnata negli ultimi anni nella gestione dei beni confiscati, grazie all'impegno della sua responsabile Rosa Laplena, ritiene necessario e fondamentale che là dove storie di prevaricazione mafiosa abbiano condizionato uomini e donne talvolta anche perdendo la vita, debbano diventare simbolo e testimonianza dello stato e della giustizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcooperative Sicilia: ristrutturare il rudere di piazza Leone delle sorelle Pilliu

PalermoToday è in caricamento