Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Villa Sofia, il commissario incontra il comitato delle associazioni dei pazienti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è insediato ieri il comitato consultivo aziendale dell’azienda Villa Sofia Cervello, costituito da 30 associazioni impegnate nel settore socio-sanitario e da rappresentanti degli ordini professionali e che resterà in carica nel triennio 2017-2020. La riunione, indetta dal commissario straordinario Maurizio Aricò, si è svolta in un clima di partecipazione e con l' auspicio espressamente dichiarato di una reciproca collaborazione. A introdurre i lavori il presidente uscente Rocco Di Lorenzo che ha tenuto a precisare l'importante ruolo del no profit all'interno dell'azienda. Molte associazioni hanno la loro sede operativa all'interno dei presidi ospedalieri Cto - Villa Sofia e Cervello e rappresentano uno storico e valido supporto per i reparti, sia per le attività di accoglienza e umanizzazione del processo di assistenza che per il sostegno alla realizzazione di importanti attività socio-sanitarie nei settori  della donazione e trapianto di organi e tessuti, di varie patologie croniche e delle malattie rare. Quest'ultimo settore é particolarmente rappresentato da piú associazioni e ha come riferimento aziendale Maria Piccione, responsabile del centro di riferimento regionale per le malattie genetiche rare .

Dopo gli interventi del commissario straordinario e del direttore sanitario Pietro Greco, i rappresentanti delle associazioni hanno esposto le loro rispettive attività e prospettive future ciascuno per il proprio settore di pertinenza. L’azienda ha espresso segnali di apertura verso il comitato e si è resa disponibile per concretizzare forme di collaborazione. Ha altresì chiesto subito alle stesse un supporto per i punti informativi ed i punti di accoglienza che insistono nei tre presidi ospedalieri di Villa Sofia – Cto e Cervello ribadendo l'importanza dell'accoglienza e dell'orientamento ai servizi e del prezioso contribuito che può dare il volontariato in tal senso.

Le associazioni riunite hanno riconfermato all’unanimità quale presidente Rocco Di Lorenzo, presidente dell’associazione Aris e vicepresidente Claudio Ales, oresidente di Pten Italia. Queste le associazioni che fanno parte del comitato: Abio, Chi Ama la Sicilia, Diabetici V. Castelli, Anio onlus, Astrafe, UuildmPalermo, Ordine degli assistenti Sociali Sicilia, Regalami un Sorriso, Cittadinanzaattiva Sicilia onlus, Aies Sicilia, Iris, Afipres, Amr Palermo, Admo Sicilia, Pten Italia, Apifos, Social...Mente, Stupendamente, Piera Cutino, associazione famiglie persone Down, Io Sento, fondazione Villa delle Ginestre, Aig, Eupsiche, Idimed, Associazione volontaria per l’angioedema ereditario, ARIS. L'assemblea, secondo un principio di partecipazione e inclusione, ha deliberato di integrare tre istanze giuntefuori termine. Il comitato consultivo aziendale ha fra i suoi primissimi obiettivi  la costituzione di gruppi di lavoro che potranno focalizzarsi su specifici ambiti d'interesse.  Nell'ottica di continuitá con quanto é stato fatto in passato e considerato che ad oggi i cca di tutte le aziende di palermo hanno avuto confermato il loro assetto istituzionale, é emersa la volontà di rilanciare e rafforzare la rete e la condivisione di obiettivi sinergici nell'area metropolitana di Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Sofia, il commissario incontra il comitato delle associazioni dei pazienti

PalermoToday è in caricamento