rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Frosinone, il prefetto Portelli lascia l'incarico e torna nella sua Palermo

Ignazio Portelli, originario del capoluogo siciliano, ricoprirà il ruolo di commissario per lo Stato per la Regione siciliana

Il prefetto di Frosinone Ignazio Portelli, a novecento giorni da suo arrivo, lascia l'incarico e torna a Palermo, città di origine, dove andrà a ricoprire il ruolo di commissario dello Stato per la Regione siciliana.

In tre anni di presenza costante e incisiva sul territorio ha dimostrato che in provincia di Frosinone le infiltrazioni malavitose, la Camorra e la corruzione, sono fenomeni presenti, radicati e deleteri che hanno fortemente compromesso l'economia.

Otto le interdittive antimafia a sua firma (quelle eseguite ma altre in itinere) e numerosi gli inviti lanciati, attraverso i social, alla popolazione affinché si prendesse atto di problematiche tante subdole quanto pericolose.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, il prefetto Portelli lascia l'incarico e torna nella sua Palermo

PalermoToday è in caricamento