Cronaca

L'inchiesta sui disabili conquista la giuria: a Pasca e Bongiovanni il premio Mario Francese

La "iena" palermitana e l'autore della trasmissione di Italia Uno conquistano l'ambito riconoscimento rivolto ai giornalisti raccontando la storia dei fratelli Alessio e Gianluca Pellegrino che ha portato alle dimissioni dell'assessore Miccichè

L’inchiesta realizzata da Le Iene sulla mancata assistenza da parte della Regione ai fratelli disabili palermitani Alessio e Gianluca Pellegrino conquista la giuria del premio giornalistico Mario Francese, il cronista del Giornale di Sicilia ucciso dalla mafia il 26 gennaio 1979. La “iena” palermitana Cristiano Pasca e l'autore della trasmissione di Italia Uno Claudio Bongiovanni sono i vincitori della ventesima edizione.

La decisione è stata presa dall’Ordine dei Giornalisti di Sicilia con l’associazione Uomini del Colorado e in collaborazione con Libera, il Conservatorio Vincenzo Bellini e il Liceo psicopedagogico, musicale e coreutico Regina Margherita. Secondo il caporedattore del Tg5 Gaetano Savatteri, che presiede la giuria "il servizio che ha costretto alle dimissioni l’assessore regionale Gianluca Miccichè, ha portato all’apertura del dibattito sulle lacune dell’assistenza ai disabili in Sicilia".

CristianoPasca-2"Non ci posso credere – dice Cristiano Pasca – sono orgoglioso, imbarazzato ed emozionato, perché non sono un giornalista. Ricevere questo premio dedicato a chi, come Mario Francese, ha fatto del giornalismo d'inchiesta una scelta di vita totale, mi gratifica. Vuol dire che quello che stiamo facendo con la squadra di Le Iene sta dando i suoi frutti e sta facendo prendere consapevolezza al pubblico. Vuol dire che serviamo a qualcosa. Oltre che col mio autore Claudio Bongiovanni, voglio condividere questo premio con Barbara Gabellone e Giovanni Mangalaviti che si occupano di montare e girare i miei servizi".

GLI ALTRI PREMI - Premiata anche un'altra coppia de Le Iene, Filippo Roma - Marco Occhipinti per l’inchiesta sul caso delle firme false per la presentazione delle liste del Movimento 5 Stelle a Palermo, alle amministrative del 2012. Il Premio Giuseppe Francese, dedicato a giornalisti under 36 (l’età alla quale il figlio del cronista del Giornale di Sicilia morì), è andato all’inviata del Tg1 Giovanna Cucè. Menzioni e riconoscimenti poi a giornalisti siciliani che si sono distinti per la propria attività professionale: Alessandra Turrisi e Riccardo Salvia, collaboratori del Giornale di Sicilia, Mario Barresi de La Sicilia, Dario De Luca di Meridionews e Sebastiano Caspanello di Gazzetta del Sud. Una menzione pure per la studentessa Federica Virga.

Il premio sarà consegnato il 27 marzo alle 9,30 nel teatro del liceo psicopedagogico, musicale e coreutico Regina Margherita in via Santissimo Salvatore 411. La cerimonia sarà presentata dai giornalisti Daniela Tornatore e Roberto Puglisi. Ospiti della manifestazione il nuovo presidente del Palermo Calcio, Paul Baccaglini, e l’attore palermitano Claudio Gioè, che interpreta il ruolo di Mario Francese nella fiction di imminente uscita su Mediaset, dedicata alla vita del cronista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inchiesta sui disabili conquista la giuria: a Pasca e Bongiovanni il premio Mario Francese

PalermoToday è in caricamento