Cronaca Tribunali-Castellammare

Idv: “Giù le mani dalla scuola”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La scuola palermitana, oltre a dover fronteggiare carenze strutturali e furti, deve fare anche i conti con le beghe politiche che bloccano 4,5 milioni di fondi Pac. Adesso basta". A dirlo è il capogruppo Idv a Sala delle Lapidi, Filippo Occhipinti.

"Garantire il servizio di assistenza ai disabili in vista del prossimo anno - dice Occhipinti - dovrebbe essere normale, e invece assistiamo a un indecoroso valzer di alcune forze politiche che da mesi non consentono di discutere in consiglio comunale del tema. Parliamo anche di servizi come l'assistenza alla comunicazione e la refezione, per cui servono appositi fondi che vanno preparati con il dovuto anticipo per asili, materne ed elementari. Il Consiglio comunale sappia che con i bambini e la scuola non si scherza, né qualcuno può pensare di usarli come strumento di ricatto politico. Ci appelliamo a tutti i consiglieri: mettiamo da parte interessi politici e individuali e procediamo speditamente nella discussione delle tre delibere sulla scuola che attendono di essere approvate su refezione, assistenti alla comunicazione e spazio giochi negli asili per cui ci sono 4,5 milioni di fondi Pac. Siamo pronti a fare nomi e cognomi di chi si metterà di traverso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idv: “Giù le mani dalla scuola”

PalermoToday è in caricamento