Cronaca

Idv: “Canile, martedì nuovo vertice”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è tenuto oggi a villa Trabia un incontro sulla situazione del canile municipale di Palermo, alla presenza dell'assessore Raimondo, delle associazioni animaliste e di alcuni consiglieri comunali. L'amministrazione ha indetto un nuovo incontro per martedì prossimo e assicurato la prosecuzione del servizio.

"E' iniziato un percorso condiviso per arrivare allo svuotamento della struttura di via Tiro a Segno, passo propedeutico alla ristrutturazione dei locali - dicono i consiglieri comunali di Idv Paolo Caracausi e Filippo Occhipinti, presenti all'incontro di questa mattina - ma questo non significa che non si debba fare luce sulle decisioni prese da alcuni dirigenti del Comune: abbiamo scritto al sindaco perché vogliamo un'indagine interna e l'allontanamento di chi ha adottato soluzioni in contrasto con ogni normativa, oltre a rassicurazioni su dove siano finiti gli animali catturati e adottati negli ultimi due mesi".

"Prendiamo atto con soddisfazione dell'intenzione dell'assessore di iniziare un proficuo percorso con le associazioni animaliste - dice Caracausi - con l'obiettivo di trovare una soluzione per i 170 animali ospitati ancora presso la fatiscente struttura di via Tiro a Segno".

"Bisogna ripristinare la reperibilità per il servizio di cattura degli animali anche quando il canile è chiuso - dice Occhipinti - mancano all'appello solo 3.500 euro, un'inezia per un Comune come quello di Palermo ma che di fatto blocca il servizio. Ho suggerito anche di utilizzare il personale Reset che ha tutte le qualifiche per operare in questo campo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idv: “Canile, martedì nuovo vertice”

PalermoToday è in caricamento