Cronaca

Ferragosto sicuro, controlli potenziati Amia: raccolta dei rifiuti regolare

Secondo una stima dell'ex municipalizzata in vacanza solo il 2,5% dei palermitani. Piani speciali per polizia, carabinieri e guardia costiera. Resteranno aperti solo il 40% degli esercizi commerciali

Un autovelox in azione

Ferragosto fa rima con vacanza. Tanti i palermitani che si stanno preparando per andare al mare o in campagna, ma in periodo di crisi c’è anche chi trascorrerà la festa estiva per antonomasia in città. Ecco come ci si prepara al week end “lungo”.

AMIA. Domani, domenica, e lunedì, giorno di Ferragosto, Amia garantirà regolari servizi di raccolta dei rifiuti in città, grazie all’impegno di quelle unità di personale che assicureranno la propria presenza anche lunedì, giorno festivo. L’organizzazione dei turni straordinari di raccolta ha dovuto tenere conto del fatto che quest’anno, ancor più che nel 2010, i palermitani non sono andati in vacanza. Il dato di raccolta dei rifiuti prodotti mostra una riduzione di appena 30 tonnellate al giorno (-4%) che, se compensato dal rientro estivo degli emigrati, fa stimare che sia in viaggio solo il 2,5% dei cittadini, in linea con il dato nazionale. Domani, domenica, come di regola non si svolgerà la raccolta differenziata “porta a porta”. Quanto alla raccolta indifferenziata, l’azienda garantirà almeno 50 itinerari ordinari e 25 satellitari, coprendo il 100% delle località balneari e di villeggiatura e le zone di interesse turistico, e il 70% dei quartieri periferici. Lunedì 15, a causa della chiusura dei negozi, la raccolta differenziata pomeridiana per gli esercizi commerciali sarà effettuata solo per i grandi centri e per i ristoranti che saranno aperti. Il “porta a porta” per le utenze domestiche sarà regolarmente svolto nella notte fra lunedì e martedì.

CARABINIERI. Il comando provinciale in occasione del lungo ponte ha predisposto un programma di sicurezza. Dalle case alle spiagge: controlli in tutta la provincia anche con mezzi aerei.

POLIZIA. Particolare attenzione sarà dedicata alla borgata marinara di Mondello, tradizionalmente presa d'assalto da visitatori e turisti. In spiaggia agenti in pantaloncini mischiati ai bagnanti.

CAPITANERIA. La capitaneria di porto garantirà aiuti tempestivi in caso di eventi connessi ad operazioni di ricerca e soccorso in mare per assicurare una corretta fruizione del mare e delle spiagge nel corso del week-end di ferragosto da parte dell’enorme flusso di persone che si riverseranno lungo i litorali ed in mare e per assicurare una costante presenza nell’ambito della giurisdizione marittima del circondario marittimo da Capo Mongerbino alla foce del torrente Ciachea compresa l’isola di Ustica.

NEGOZI. Soltanto il 40% dei negozi rimarrà aperto a Palermo nella settimana di Ferragosto, contro un dato nazionale che parla di un buon 80%. I dati sono di Confcommercio e fotografano ancora una volta un paese spaccato in due. il presidente di Confcommercio provinciale che spiega le ragioni di questa scelta: "Il motivo principale - spiega Roberto Helg - è che Palermo differentemente da altre città non ha un pubblico realmente alternativo ai suoi residenti che di certo se non hanno comprato in questi giorni non si riserveranno di farlo giusto la settimana di ferragosto. I commercianti per la maggior parte abbasseranno le saracinesche perchè non hanno stimoli e motivi per stare aperti. Troppo pochi i turisti, ed alla fine si decide di stare chiusi anche se si rimane in città. Roma e altre città vivono di turismo, queste giornate sono un'opportunità per fare affari".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto sicuro, controlli potenziati Amia: raccolta dei rifiuti regolare

PalermoToday è in caricamento