Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via Alcide De Gasperi

Donna guida contromano in via De Gasperi, insulta vigili e fugge: condannata

La conducente è stata condannata per oltraggio a pubblico ufficiale dopo che si era scagliata contro due agenti della polizia municipale che l’avevano fermata. L'automobilista dovrà risarcire anche 600 euro ai due vigili, che hanno deciso di donare la somma in beneficenza

Via Alcide De Gasperi

Condannata per oltraggio a pubblico ufficiale dopo aver insultato i due vigili che l’avevano fermata mentre era alla guida. Protagonista della vicenda una donna. L'episodio risale al mese di ottobre del 2016. I fatti sono avvenuti in via Alcide De Gasperi.

La donna aveva percorso un tratto di strada contromano ed era quindi stata fermata da una pattuglia. Successivamente però la conducente aveva rifiutato di farsi identificare, e dopo aver insultato i vigili era fuggita a bordo della propria auto. "Era scappata sgommando - hanno puntualizzato dal comando di via Dogali - e durante la fuga aveva rivolto agli agenti degli insulti accompagnati da gesti plateali".

Adesso è stata condannata al pagamento di 600 euro nei confronti del Comune, che si è costituito parte civile. Stessa cifra, complessivamente, ha dovuto versare ai due agenti della polizia municipale che aveva insultato. I due hanno devoluto la somma in beneficenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna guida contromano in via De Gasperi, insulta vigili e fugge: condannata

PalermoToday è in caricamento