rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Il lieto fine

L'incubo è finito, la piccola Elisa è arrivata in Polonia: "Presto prenderemo un aereo per Palermo"

 Elena Pastux insieme alle due figlie, tra cui la disabile palermitana di 8 anni, è riuscita a superare il confine e adesso si trova in un campo insieme a decine di connazionali. Il racconto a PalermoToday: "Una donna vedendo le condizioni di mia figlia ci ha fatto saltare la fila. Ho ricevuto la chiamata di Orlando, l'ho ringraziato per l'interessamento"

Il peggio sembra essere alle spalle. Elena Pastux e sua figlia Elisa, la disabile palermitana in carrozzina di 8 anni, sono finalmente riuscire a raggiungere la Polonia. Dopo giorni di viaggio stanotte hanno lasciato l'Ucraina. Hanno superato il confine e ora si trovano in una sorta di campo profughi insieme a decine di connazionali. "Abbiamo saltato la fila - racconta la mamma a PalermoToday - grazie ad una donna polacca che ci ha fatto passare vedendo le condizioni in cui si trova la mia bambina". 

A condurle invece dall'ospedale di frontiera dove si trovavano, a circa 100 chilomteri dalla Polonia, fino al Paese che adesso le sta ospitando sono stati alcuni poliziotti ucraini. "Ci hanno aiutato anche alcuni volontari e dei dottori". Domani contano di rientrare in Sicilia. "Dovremmo prendere un aereo che da Cracovia ci porterà a Palermo - dice - ma dobbiamo ancora comprare il biglietto". 

Anche il sindaco Orlando ieri si era mobilitato per aiutare la famiglia a rientrare sull'Isola contattando la Farnesina e le ambasciate italiane che si trovano in quei territori. Il primo cittadino ha anche sentito personalemente la donna al telefono. "Quando Orlando mi ha chiamata - continua Pastux - i poliziotti ci avevano già aiutate. L'ho ringraziato comunque per l'interessamento e gli ho spiegato che adesso dovevo trovare il modo di comprare i tre biglietti aerei". E' questo l'ultimo passo da fare per uscire dall'incubo iniziato all'alba dello scorso giovedì quando le truppe russe hanno iniziato il bombardamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incubo è finito, la piccola Elisa è arrivata in Polonia: "Presto prenderemo un aereo per Palermo"

PalermoToday è in caricamento