Cronaca

Guardia Costiera, addestramento al salvataggio in mare

Nei locali dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini il personale ha simulato sia le manovre di rianimazione su manichino che le sequenze di utilizzo del defibrillatore

Una fase del corso

Si chiama corso BLSD “Basic Life Support Defibrillation” e si è svolto presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini a favore di 14 militari imbarcati sulla M/V CP 838. Il corso - organizzato dal servizio di emergenza sanitaria 118 di Palermo e tenuto dagli infermieri Carlo Incandela e Di Misa Salvatore - è stato suddiviso in una parte teorica con la quale il personale ha acquisito aggiornamenti relativi alle procedure del B.L.S. seguito da una parte pratica in cui il personale ha simulato sia le manovre di rianimazione su manichino che le sequenze di utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno “DAE” nell’adulto e per i minori.

Il corso rappresenta un importante aggiornamento professionale per i militari coinvolti che operano a bordo dell’unità navale destinata all’attività di soccorso in mare, soprattutto in vista della prossima stagione estiva e che permetterà loro di gestire le eventuali situazioni di emergenza che potrebbero verificarsi durante le fasi del soccorso in mare senza ritardo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia Costiera, addestramento al salvataggio in mare

PalermoToday è in caricamento