Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Lavorazione illecita di pelli di animali, sequestrato casolare a Ficarazzi

Operazione della guardia costiera. All'interno sono stati scoperti scarti di bovini e ovini da allevamento "in spregio alle più elementari norme di igiene e sicurezza ambientale"

Foto archivio

Un casolare in cui si svolgeva lavorazione illecita di pelli di animali è stato sequestrato dalla guardia costiera di Palermo, coordinata dalla procura di Termini Imerese, a Ficarazzi. "All'interno - si legge in una nota - sono stati scoperti scarti di bovini e ovini da allevamento in spregio alle più elementari norme di igiene e sicurezza ambientale e senza l'attuazione dei protocolli di autocontrollo veterinario".

Secondo la guardia costiera l'attività avveniva "con la compiacenza e la compartecipazione di numerosi centri di macellazione del Sud Italia, che ne fornivano la materia prima falsificando la documentazione necessaria per il trasporto nel tentativo di rendere vani i successivi controlli sulla filiera".

Sequestrati anche cinque mezzi utilizzati per la gestione illecita di sottoprodotti di origine animale e rifiuti. Oltre ai numerosi illeciti penali riscontrati sono state contestate sanzioni amministrative che andranno da 48 mila a 496 mila euro per violazione delle norme che disciplinano la corretta e lecita gestione di rifiuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavorazione illecita di pelli di animali, sequestrato casolare a Ficarazzi

PalermoToday è in caricamento