rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Teatro, il gruppo palermitano Velarium a caccia di premi ad Avezzano

La compagnia amatoriale parteciperà come finalista alla manifestazione "Je Furne de zefferine" portando in scena la commedia brillante in tre atti "E comu veni si cunta" di Cesare Fasciana

Il teatro palermitano amatoriale alla conquista del centro Italia. Sarà una guerra in punta di prosa quella che si combatterà il prossimo 24 novembre ad Avezzano in Abruzzo in occasione della terza edizione della rassegna di teatro amatoriale  "Premio Angitia de Marsi".

Il gruppo teatrale "Velarium" di Palermo, parteciperà  ome finalista assieme a diverse compagnie teatrali amatoriali italiane alla manifestazione  organizzata dall'Associazione Teatrale " Je Furne de zefferine" di Avezzano, che costituisce un appuntamento di grande prestigio per il teatro amatoriale.

Il “Velarium” porterà in scena la commedia brillante in tre atti " E comu veni si cunta" di Cesare Fasciana, autore e regista della rappresentazione.
La rassegna di Avezzano, vedrà in concorso  sei commedie prodotte da compagnie provenienti da tutta Italia con in palio il premio per la miglior
sceneggiatura, per la migliore regia e per il miglior attore protagonista, che saranno consegnati il 17 marzo in occasione della serata finale.

Nella foto il gruppo “Velarium”. Da sinistra a destra, in alto: Salvatore Corsini, Pina Riti, Cinzia Procida, Marco Fasciana, Valeria Sanfilippo, Fabio La Mantia, Ninni Scaglione, Placido Centineo. Seduti: Giuseppe Triscari, Cesare Fasciana, Manuela Matranga, Maricò Botindari, Maria Clara Giambartino. In primo piano :Andrea Cracolici, Giuseppe Garofalo

Scenografie di Cesare Fasciana, Maria Clara Giambartino, Maricò Botindari, Giusy Mammina, Cinzia Procida. Costumi di Maria Clara Giambartino. Tecnico luci e suono Antonio Schillaci.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro, il gruppo palermitano Velarium a caccia di premi ad Avezzano

PalermoToday è in caricamento