Cronaca

Condannato per concussione, il prefetto sospende il sindaco di Gratteri

L'ormai ex primo cittadino, Giacomo Ilardo, è stato condannato a due anni e otto mesi, con interdizione perpetua dai pubblici uffici. Antonella De Miro ha applicato la legge Severino. Sciolto anche il consiglio comunale. Il commissario straordinario è Vincenzo Raitano 

Giacomo Ilardo

Giacomo Ilardo non è più il sindaco di Gratteri: è stato sospeso dalla carica dal prefetto, Antonella De Miro. Il tribunale di Termini Imerese lo ha condannato a due anni e otto mesi per concussione, con interdizione perpetua dai pubblici uffici. In applicazione alla legge Severino è stata quindi decisa la sospensione. 

Sciolto anche il consiglio comunale che non ha approvato il bilancio nei tempi previsti dalla legge. Ieri Vincenzo Raitano è stato nominato, dalla Regione, commissario straordinario per la gestione del Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato per concussione, il prefetto sospende il sindaco di Gratteri

PalermoToday è in caricamento