rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

"Non chinare la testa, lotta": gli studenti invitano alla protesta fin dal primo giorno di scuola

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Incomincia un nuovo anno scolastico e anche a Palermo il Fronte della Gioventù Comunista invita tutti gli studenti alla lotta con lo slogan "Non chinare la testa, lotta!".

Azione di protesta con volantinaggio svolto quest'oggi dalla federazione di Palermo del Fronte della Gioventù Comunista presso l'IISS "Enrico Medi": "Quest'oggi siamo qui per invitare anche gli studenti degli istituti tecnici e professionali alla lotta», spiega Marco Pellerito, responsabile della federazione di Palermo del Fronte della Gioventù Comunista. «L'alternanza scuola-lavoro introdotta a pieno regime dalla riforma della "Buona Scuola" in realtà non combatte la disoccupazione giovanile, al contrario è soltanto un'occasione per le imprese private di avere manodopera gratis o a bassissimo costo, senza alcun diritto".

"Questo sistema non è in grado di garantire un futuro stabile senza disoccupazione e precarietà sul lavoro» conclude Marco Pellerito «ed è per questo che chiamiamo all'offensiva gli studenti, rivendicando un'istruzione professionale a servizio dei futuri lavoratori e non a vantaggio delle imprese private. Non si può più giocare in difesa, il nostro futuro passa per la lotta contro la scuola di classe e quindi contro questo sistema".
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non chinare la testa, lotta": gli studenti invitano alla protesta fin dal primo giorno di scuola

PalermoToday è in caricamento