Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Libertà / Via Cesareo Giovanni Alfredo

Fu il "Sindaco dei cento giorni", Palermo ricorda Giuseppe Insalaco

Fu ucciso 30 anni in via Alfredo Cesareo per mano mafiosa. La cerimonia di commemorazione si terrà nel luogo dell'omicidio. Oltre ai familiari, ci saranno, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando

La targa commemorativa inaugurata l'anno scorso

Domani Palermo ricorda l'ex sindaco Giuseppe Insalaco. Alle 11.30 in via Alfredo Cesareo (angolo via Leopardi), a 30 anni dell'omicidio per mano mafiosa, si terrà la cerimonia di commemorazione. Sarà presente, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando che deporrà una corona di alloro in suo ricordo, alla presenza dei familiari.

Insalaco fu ucciso dalla mafia il 12 gennaio 1988. Dopo la sua morte fu trovato un memoriale in cui il sindaco dei cento giorni accusava diversi esponenti della DC palermitana, e il sistema di gestione degli appalti e del potere cittadino. Il 17 dicembre 2001 sono stati confermati in Cassazione gli ergastoli per Domenico Ganci e Domenico Guglielmini, riconosciuti responsabili del suo omicidio.

L'anno scorso, sul luogo dell'omicidio in sua memoria è stata affissa una targa commemorativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fu il "Sindaco dei cento giorni", Palermo ricorda Giuseppe Insalaco

PalermoToday è in caricamento