menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scelto il successore di Antonella De Miro: Giuseppe Forlani è il nuovo prefetto di Palermo

Lo ha nominato ieri Consiglio dei ministri. Originario di Caserta, 63 anni, fino a pochi giorni fa era prefetto a Parma e prim'ancora a La Spezia. Nel suo curriculum spiccano le competenze in materia di Protezione civile e gestione dell'immigrazione

Giuseppe Forlani è il nuovo prefetto di Palermo. Lo ha nominato ieri Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell'interno Luciana Lamorgese. Forlani, 63 anni, è originario di Caserta: è sposato ed ha due figlie. Fino a pochi giorni fa era prefetto a Parma e prim'ancora a La Spezia nel 2009: adesso prende il posto di Antonella De Miro, andata in pensione alla fine del mese scorso.

Nel curriculum di Forlani spicca la sua preparazione in materia di Protezione civile e gestione dei disastri e delle emergenze idrogeologiche sul territorio, ma anche in tema di immigrazione e asilo politico.

E' stato nominato prefetto il 21 luglio 2007 con l’incarico di direttore centrale dei Servizi civili per l’immigrazione e l’asilo nell’ambito del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del ministero dell’Interno. Ha conseguito il master in negoziazione, mediazione e conciliazione alla Scuola superiore dell’amministrazione dell’Interno e l’Università Gregoriana.

Dal 5 gennaio 2015 ad oggi ha ricoperto l’incarico a Parma. In quest’ultimi mesi ha gestito la grave situazione della pandemia che nella città dell’Emilia Romagna ha provocato tantissimi morti. 

“Nel ringraziare il prefetto uscente, Antonella De Miro, per il lavoro svolto a Palermo in questi anni, diamo il benvenuto e auguriamo buon lavoro al nuovo prefetto del capoluogo siciliano Giuseppe Forlani designato ieri dal Consiglio dei Ministri”. Lo dichiarano in una nota i parlamentari nazionali del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Valentina D’Orso e Adriano Varrica, insieme al sottosegretario Steni Di Piazza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento