Lavori last minute in vista del Giro d'Italia: tolti i cordoli da via Libertà

La Regione ha comunicato al Comune che "si farà carico delle spese per gli interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle strade". Ammontano a 160 mila euro i fondi destinati a Palermo, che serviranno per sistemare alla meglio il percorso della gara

Lavori last minute in vista della prima tappa del Giro d'Italia. L'Amat ha tolto i cordoli da via Libertà e adesso, assieme alla Rap, si appresta ad aggiustare alla meglio la strada che sarà percorsa dai ciclisti in occasione del prologo della corsa rosa da Monreale a Palermo (16 chilometri a cronometro). 

Proprio oggi pomeriggio, la Regione ha comunicato al Comune che "si farà carico delle spese per gli interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle strade interessate dal Giro d'Italia". Lo scrive l'assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, in una lettera che assicura al Comune la copertura finanziaria dei lavori. Questo perché i fondi annunciati dalla Regione per il piano di manutenzione delle strade non sono ancora arrivati. 

L'amministrazione comunale ha inviato all'assessorato regionale alle Infrastrutture il progetto con gli interventi corredati da una perizia. La Regione - con risorse provenienti dal Patto per il Sud, che sono state stornate per il Giro d'Italia - dovrebbe rimborsare una spesa attorno ai 160 mila euro. A tanto ammonta la richiesta avanzata dall'Amat per la rimozione e la reinstallazione dei cordoli, nonché per piccole manutenzioni all'asfalto in via Libertà e in un tratto di via Roma. Ad occuparsi delle buche sarà la Rap, che però non ha presentato richieste economiche a corredo del progetto e quindi farà degli interventi d'urgenza del valore di 100 mila euro sulla scorta del contratto di servizio con il Comune.

In via Libertà, che sarà a doppio senso nel tratto fra via Duca della Verdura e piazzale Esedra, il problema maggiore sono gli avvallamenti in corrispondenza di alcune fermate Amat. Dalla mezzanotte di venerdì scatta il divieto di sosta lungo il percorso della gara, che si dipanerà da Monreale a Palermo, con arrivo in via Libertà in prossimità del Politeama. Dalla mezzanotte alle 20 di sabato, divieto di sosta senza limitazioni e rimozione coatta su ambo i lati di via Costa, via Olio di Lino e via Aquino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • In strada contro il Dpcm: ai Quattro Canti scoppia la guerriglia

  • Covid, via libera dalla Regione al disegno di legge per la ripresa delle attività economiche

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

  • Muore per arresto cardiaco a 21 anni, lutto cittadino a Chiusa Sclafani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento