Cronaca

Uccisione di Lo Porto, il cordoglio di Orlando: "Si faccia chiarezza sulla vicenda"

Il quarantenne palermitano, rapito in Pakistan nel 2012, è stato ucciso per sabglio in Afghanistan durante un raid Usa contro Al Qaida. Il Sindaco: "Siamo vicini al dolore della famiglia". Catania: "Era impegnato a costruire la pace fra i popoli"

Giovanni Lo Porto

“Siamo profondamente addolorati per la notizia della morte del palermitano Giovanni Lo Porto, la cui drammatica vicenda abbiamo seguito con trepidazione e in stretto contatto con la famiglia e con la Farnesina. A nome mio, e da parte dell'intera Amministrazione comunale, voglio esprimere il nostro più sentito cordoglio ai familiari”. E' quanto dichiara in una nota il sindaco Leoluca Orlando.“Il Governo italiano chieda all'esecutivo statunitense - aggiunge il primo cittadino - che si faccia luce sulla dinamica dell'operazione che ha portato alla morte del nostro concittadino”.

“Giovanni era un ragazzo impegnato nella cooperazione internazionale per costruire la pace fra i popoli - aggiunge l’assessore alla Partecipazione Giusto Catania - animato da un profondo altruismo e rispetto per il prossimo”. Il sindaco Orlando ha disposto che in occasione dei funerali del ragazzo ucciso, sarà proclamato il lutto cittadino.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisione di Lo Porto, il cordoglio di Orlando: "Si faccia chiarezza sulla vicenda"

PalermoToday è in caricamento