Cronaca Calatafimi / Via Cappuccini

Il giovane scomparso da domenica, i familiari possono sorridere: "E' stato trovato"

Originario della zona dei Cappuccini ma residente al Capo con la moglie e due figli piccoli, aveva fatto perdere le sue tracce ed era stata presentata denuncia. A rintracciarlo al porto la polizia di frontiera marittima

Dopo tre giorni interminabili i familiari del 26enne scomparso dalla sua casa al Capo domenica mattina, possono tirare un sospiro di sollievo. Ieri sera è stato rintracciato al porto dalla polizia di frontiera marittima, poco prima che riuscisse a imbarcarsi su una nave. Il giovane era letteralmente sparito nel nulla. Si era allontanato dall'abitazione in cui vive da poco con la moglie e i due figli piccoli portando con sè pochi oggetti personali. La famiglia, che è della zona dei Cappuccini, si è anche rivolta ai carabinieri presentando denuncia. "Non sappiamo cosa abbia fatto, ma sta bene e questo è quello che conta", dice un'amica della famiglia.

Esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giovane scomparso da domenica, i familiari possono sorridere: "E' stato trovato"

PalermoToday è in caricamento