Il 23enne scomparso da domenica, i familiari possono sorridere: "E' stato trovato"

Originario della zona dei Cappuccini ma residente al Capo con la moglie e due figli piccoli, aveva fatto perdere le sue tracce ed era stata presentata denuncia. A rintracciarlo al porto la polizia di frontiera marittima

Polizia di frontiera marittima (foto archivio)

Dopo tre giorni interminabili i familiari del 23enne scomparso dalla sua casa al Capo domenica mattina, possono tirare un sospiro di sollievo. Ieri sera è stato rintracciato al porto dalla polizia di frontiera marittima, poco prima che riuscisse a imbarcarsi su una nave. Il giovane era letteralmente sparito nel nulla. Si era allontanato dall'abitazione in cui vive da poco con la moglie e i due figli piccoli portando con sè pochi oggetti personali. La famiglia, che è della zona dei Cappuccini, si è anche rivolta ai carabinieri presentando denuncia. "Non sappiamo cosa abbia fatto, ma sta bene e questo è quello che conta", dice un'amica della famiglia.

Esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento