Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Esame tossicologico negativo, "Faccia da mostro" è morto per cause naturali

Così si legge nella relazione consegnata al pm e relativa al decesso di Giovanni Aiello, l'ex agente della Squadra Mobile indicato da Vincenzo Agostino, padre del poliziotto ucciso insieme alla moglie, come colui che sarebbe stato visto vicino casa sua il giorno dell'omicidio

Giovanni Aiello, ex poliziotto della Squadra Mobile

Dopo l’autopsia sul corpo di "Faccia da mostro" anche l’esame tossicologico ha dato esito negativo confermando il decesso per cause naturali. Così è stato indicato nella relazione consegnata al pm Vito Valerio e relativa al decesso di Giovanni Aiello, l’ex agente della Squadra Mobile di Palermo ritenuto vicino ai servizi segreti e indicato da Vincenzo Agostino, padre del poliziotto ucciso insieme alla moglie Ida Castelluccio, come colui che il giorno dell’omicidio sarebbe stato visto vicino alla sua abitazione.

L’esame autoptico e quello tossicologico confermerebbero che non vi siano state anomalie sul decesso, avvenuto lo scorso 21 agosto in una spiaggia calabrese vicino Montauro. Aiello, morto all’età di 71 anni, si sarebbe accasciato sul bagnasciuga mentre riportava a riva la propria barca. Inutili i soccorsi dei bagnanti e degli operatori del 118. La salma di “Faccia da mostro”, iscritto nel 2015 nel registro degli indagati con i boss Gaetano Scotto e Salvino Madonia, sarà quindi consegnata ai parenti e cremata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esame tossicologico negativo, "Faccia da mostro" è morto per cause naturali

PalermoToday è in caricamento