Giovane a cavalcioni sul parapetto del ponte Oreto, suicidio sventato dalla polizia

Fondamentali le telefonate di alcuni passanti e il tempestivo intervento delle volanti. Gli agenti arrivati in via Oreto hanno tentato prima la strada del dialogo, poi si sono lanciati sul ragazzo bloccandolo ed evitando una tragedia

Volanti di polizia sul ponte Oreto (foto archivio)

Quando i poliziotti sono arrivati lui era lì, a cavalcioni sul parapetto dal ponte Oreto, per qualche istante diventato il confine tra la vita e la morte. Un 26enne è stato salvato ieri sera dagli agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico e dai colleghi del commissariato Oreto, che sono riusciti a impedirgli di gettarsi nel vuoto. A lanciare l’allarme era stato qualche passante dopo aver realizzato che il giovane voleva farla finita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti arrivati in via Oreto hanno cercato prima di dialogare con il 26enne per convincerlo a desistere. Appena la situazione ha rischiato di degenerare, gli agenti - spiega a PalermoToday un testimone - si sono lanciati sul giovane riuscendo a sventare il tentativo di suicidio ma rischiando allo stesso di essere trascinati. Una volta messo in sicurezza il ragazzo è stato affidato alle cure dei sanitari del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento