Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Giovane accoltellato a Termini Imerese: è grave, fermato il presunto aggressore

La vittima dell'aggressione è un ragazzo di 16 anni, sottoposto ad un intervento chirurgico in ospedale a Palermo. I carabinieri del comando locale indagano per ricostruire nel dettaglio l'accaduto 

Polizia e carabinieri nel belvedere di Termini Imerese

Tragedia sfiorata a Termini Imerese la notte scorsa. Intorno alle quattro, nella zona del Belvedere, un sedicenne è stato accoltellato nel corso di una rissa scoppiata per futili motivi. Il ragazzo è stato trasferito in codice rosso al Policlinico dove è stato operato. Le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Dalle informazioni raccolte sinora sembrerebbe che la giovane vittima, di cui non viene divulgato il nome dato che si tratta di un minorenne, sia stata colpita con il coltello al torace e che la lama abbia raggiunto il cuore. I medici però hanno ricucito l'ampia ferita e bloccato l'emorragia.

Fermato dai carabinieri del comando locale il presunto aggressore, Alessio Pirrone, 20 anni, che adesso si trova nel carcere "Cavallacci" di Termini Imerese con l'accusa di tentato omicidio. I militari, guidati dal comandante Federico Minicucci, stanno indagando per ricostruire nel dettaglio la dinamica e le cause dell'accaduto. Sul luogo della rissa sono intervenuti anche alcuni poliziotti.

"La tempestività dell'intervento - commenta il comandante provinciale dei carabinieri di Palermo Antonio Di Stasio - è ancora una volta il frutto di una sinergica collaborazione tra i carabinieri e la polizia che insieme continuano a garantire un efficace controllo del territorio e una puntuale risposta alle istanze del cittadino". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane accoltellato a Termini Imerese: è grave, fermato il presunto aggressore

PalermoToday è in caricamento