Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Giornata della memoria, Musumeci ricorda vittime siciliane: "Storie terribili, meritano condanna"

Settantasei anni fa le truppe dell'Armata Rossa liberarono il campo di sterminio di Auschwitz. Il presidente della Regione: "Ricorrenze come questa devono essere uno stimolo alla riflessione collettiva oltre che un monito, soprattutto per le nuove generazioni"

Nel giorno in cui, settantasei anni fa, le truppe dell'Armata Rossa liberarono il campo di sterminio di Auschwitz, anche il presidente della Regione Nello Musumeci ha rivolto un pensiero commosso alle vittime innocenti della Shoah. "Giornate come questa - ha detto il Governatore - devono essere uno stimolo alla riflessione collettiva oltre che un monito, soprattutto per le nuove generazioni. Non si può prescindere dalla lettura attenta degli avvenimenti che hanno segnato la nostra storia recente. È nostro dovere non dimenticare la tragedia dell'Olocausto e con essa - ha concluso - le vittime siciliane deportate nei campi di concentramento. Storie terribili, che meritano condanna e memoria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della memoria, Musumeci ricorda vittime siciliane: "Storie terribili, meritano condanna"

PalermoToday è in caricamento