rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Termini Imerese, giornata internazionale del volontariato

5 DICEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE VOLONTARIATOLega del Filo d'Oro: "il numero dei volontari supera quello dei dipendenti"Da oltre 50 anni risorsa irrinunciabile per l’Associazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Lega del Filo d'Oro: "il numero dei volontari supera quello dei dipendenti"

Da oltre 50 anni risorsa irrinunciabile per l’Associazione

Il volontariato rappresenta un valore fondante della Lega del Filo d’Oro: gestito dal Settore Attività Associative e Volontariato viene coordinato, nelle diverse sedi dell’Ente, attraverso la presenza di responsabili ai quali fanno riferimento i singoli gruppi. Anche i componenti del Consiglio di Amministrazione, del Collegio dei Revisori dei Conti e dei vari Comitati sono volontari. Si tratta, insomma, di un patrimonio di competenze assolutamente eterogeneo e complementare, messo gratuitamente al servizio dell’Associazione e dei suoi utenti.

Alla Lega del Filo d’Oro il volontariato non è un elemento accessorio – dichiara il Segretario Generale Rossano Bartoli – ma fa parte del DNA stesso dell’Associazione. A tutti i Volontari voglio rivolgere un sentito ringraziamento per il loro concreto aiuto a fianco delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e mi auguro possano diventare sempre più numerosi".

Si è concluso proprio due settimane fa l’VIII Forum Nazionale dei Volontari della Lega del Filo d’Oro, momento di incontro e confronto fra i volontari dell’Associazione che quest’anno si è svolto a Padova e a cui hanno partecipato 150 volontari provenienti da tredici regioni. Quest’anno il focus è stato un approfondimento sui "talenti", ovvero sulle caratteristiche necessarie per diventare volontario e, al contempo, sulla possibilità di "contagiare" gli altri influenzandoli positivamente per avvicinarli in modo graduale a questo tipo di scelta.

Secondo l'ISTAT negli ultimi anni le persone che svolgono attività di volontariato in Italia sono passate dal 10% del 2011 al 12,6% del 2013, 6,63 milioni di individui – un italiano su 8 - che sostengono le organizzazioni di volontariato, del terzo settore e di cittadinanza attiva. Rispetto al 2014 poi, il numero dei volontari della Lega del Filo d'Oro è cresciuto del +8,6% arrivando a 595: il 27% proviene dalle Marche, il 24% dalla Lombardia, il 9% dalla Puglia, il 10% dal Lazio, l’8% dalla Campania, il 7% dall’Emilia Romagna, il 8% dalla Sicilia e il restante 7% dalle altre regioni d’Italia.

La Lega del Filo d'Oro dedica molta attenzione alla formazione e all’aggiornamento dei volontari attraverso un percorso formativo personalizzato, grazie al quale si apprendono i sistemi di comunicazione con i sordociechi e pluriminorati psicosensoriali e le problematiche da affrontare per poter affiancare in modo efficace il personale nelle diverse attività. I prossimi corsi di formazione si terranno in ogni sede nei primi mesi del 2016.

Oggi con oltre 500 dipendenti, tra operatori specializzati, personale sanitario, psicologi, assistenti sociali, e più di 600 volontari, la Lega del Filo d'Oro eroga i propri servizi nelle sedi di Osimo, Lesmo, Padova, Modena, Roma, Napoli, Molfetta e Termini Imerese. E’ oggi punto di riferimento per le problematiche della sordocecità e il principale referente delle istanze nei confronti degli enti pubblici di chi manifesta questo tipo di disabilità.

www.legadelfildoro.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini Imerese, giornata internazionale del volontariato

PalermoToday è in caricamento