rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
L'iniziativa

Giornata internazionale dei diritti dell'uomo, Orlando e Marano: "Coltiviamo quello alla libertà"

Il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Scuola hanno incontrato gli studenti del Centro provinciale per l’istruzione degli adulti (Cpia) Nelson Mandela, definito "luogo di incontro tra persone che vengono da varie parti del mondo e che si riconoscono nella dimensione comunitaria della città di Palermo"

Nella ricorrenza della Giornata internazionale dei diritti dell'uomo, il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Scuola, Giovanna Marano, hanno incontrato stamani gli studenti del Centro provinciale per l’istruzione degli adulti (Cpia) Nelson Mandela che, dopo alcuni lavori di riqualificazione, ha l'utilizzo esclusivo del plesso Ievolella. 

"Oggi celebriamo la Giornata internazionale dei diritti dell'uomo – ha detto Orlando - ricordiamo la nascita della dichiarazione universale dei diritti umani e lo facciamo in un luogo speciale, modello della città: il Cpia Nelson Mandela che rivive in una struttura più accogliente, dotata di innovativi strumenti digitali. Il Cpia Nelson Mandela è luogo di incontro tra persone che vengono da varie parti del mondo e che si riconoscono nella dimensione comunitaria della città di Palermo. Apprendendo la lingua italiana vivono la dimensione di cittadini di questa città. Questo luogo è esempio di come si possa essere liberi dalla paura e per essere liberi dalla paura bisogna avere cura di noi stessi e degli altri. Voglio esprimere gratitudine e apprezzamento a coloro che hanno contribuito a realizzare questo modello, esempio importante in tutta Italia, che ci insegna come sia possibile essere diversi ed essere uguali, come sia fondamentale coltivare il diritto alla libertà di ogni essere umano. E' questo il motivo di orgoglio di Palermo e rivolgo un augurio a tutte le scuole della città affinché continuino su questo percorso traendo anche da questa esperienza motivi di riflessione e di progetti di futuro".

"Essere qui presenti – ha aggiunto Marano - è motivo d'orgoglio e d'emozione. Da qui è partita la scuola aperta, la possibilità di entrare in sinergia col privato sociale che hanno fatto di questa scuola, del meraviglioso giardino su via Dante, una comunità sportiva del territorio, un prezioso punto di riferimento. Oggi celebriamo la Giornata internazionale dei diritti dell'uomo, la nascita della dichiarazione universale dei diritti umani che purtroppo vengono violati ogni giorno. Il nostro impegno deve essere costante a tutela di tutti i diritti e questo istituto, in tal senso, rappresenta un importante avamposto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale dei diritti dell'uomo, Orlando e Marano: "Coltiviamo quello alla libertà"

PalermoToday è in caricamento